Snapchat Memories: come archiviare gli snap

Snapchat memories: una nuova sezione per archiviare i propri snap

Snapchat, il social network più richiesto e utilizzato del momento, ha deciso di introdurre una novità. Recentemente, infatti, è stato possibile sentir parlare di Snapchat Memories.

Ma di cosa si tratta?

Snapchat Memories è una nuova sezione presente all’interno della social app che consente agli utilizzatori di poter conservare le foto e i video che erano stati condivisi precedentemente. Come sappiamo, infatti, i contenuti che l’utente può creare con Snapchat, ovvero foto e mini video personalizzabili con filtri ed adesivi, hanno una durata di 24 ore, a seguito della quale scompaiono dai profili. Tutto il social è basato sul momento e l’istantaneità.

La nuova funzionalità introdotta, quindi, va in un certo senso a snaturare le caratteristiche originali dell’applicazione. La sezione Memories è stata, infatti, creata con l’intento di consentire a tutti gli utenti di salvare e condividere la propria storia di snap sul social, in modo tale da poter dare vita ad una vera collezione di istanti personalizzati che possano essere facilmente ritrovati nei propri profili attraverso l’utilizzo di parole chiave.

snapchat-memories

Come si usa questa funzionalità?

L’utente di Snapchat, per utilizzare Memories, avrà semplicemente bisogno di aprire la propria fotocamera e fare uno swap verso l’altro, ovvero scorrere con il dito all’insù sullo schermo. A questo punto, sarà possibile scegliere con quale modalità importare le foto già presenti sul proprio dispositivo, che sono contenute in una scheda denominata Snap, e pubblicare il contenuto personalizzato.  Snapchat Memories è poi dotata di una sezione chiamata My Eyes Only, ovvero un’area privata a cui si può accedere tramite password che va a contenere gli scatti che non si vuole siano visti online.

Cosa cambia con questa funzione?

Il cambiamento è sicuramente evidente. Snapchat Memories nasce principalmente per favorire l’usabilità di questa applicazione ed estenderla anche a gli utenti non tipici di essa. Tra questi, si troveranno favoriti sicuramente i brand e le aziende, che grazie alla funzionalità potranno creare le proprie storie e consolidare la propria identità anche sui social network. Snapchat potrà quindi essere usato anche per creare campagne pubblicitarie basate sulla componente visuale, al fine di brandizzare i contenuti e coinvolgere sempre più i propri consumatori.

Ci si sta orientando, quindi, verso una fetta di pubblico che precedentemente non era minimamente coinvolta nell’universo dell’applicazione più richiesta del momento.