Privacy Officer

privacy-officer

Chi è e che ruolo svolge un privacy officer

Il privacy officer è un professionista che si occupa della protezione dei dati all’interno sia di amministrazioni pubbliche, sia di imprese private che trattano dati sensibili.

Con l’entrata in vigore della nuova normativa riguardante la salvaguardia dei dati, è stato stabilito che ogni azienda, che sia pubblica o privata, avrà a disposizione due anni di tempo per adattarsi alle nuove norme e, di conseguenza, per dotarsi di una nuova figura professionale che si occupi della privacy, ovvero il privacy officer.

Ma qual è il ruolo di questo professionista?

Privacy officer è un termine inglese, che significa letteralmente “agente della privacy“. Questa persona deve essere dotata di una serie di conoscenze, che spaziano dall’ambito giuridico fino a quello più informatico e si occupa principalmente di andare a gestire e organizzare tutte le operazioni legate al trattamento di dati personali sensibili.

Tra i requisiti che un privacy officer deve possedere ci sono sicuramente una conoscenza approfondita della normativa che va a regolamentare il processo di gestione dei dati sensibili all’interno del Paese in cui svolge la professione. Inoltre, questo responsabile deve mettere in pratica una serie di misure che possano permettere di tutelare i dati e che allo stesso tempo rispettino i requisiti della legge, assicurando riservatezza.

Con la normativa, quindi, ogni azienda deve nominare il responsabile della protezione dei dati, che può essere scelto sia nel gruppo dei dipendenti, sia esternamente. Aumentano quindi le opportunità di lavoro per questa figura, che però, per essere ritenuta tale, deve essere molto preparato e dotato di abilità di problem solving, di conoscenze di management aziendale e di capacità di relazionarsi con la mole di dati.

Sono già stati formati oltre 1000 professionisti, e 300 di questi hanno ottenuto una certificazione con TUV Examination Institute. Le competenze trasversali, unite ai requisiti richiesti al ruolo, fanno del professionista un vero privacy officer pronto ad offrire il proprio servizio sia nelle pubbliche amministrazioni, sia all’interno di aziende private.