Penalizzazione sui motori di ricerca

penalizzazione sui motori di ricerca

Alcune mosse per evitare una penalizzazione sui motori di ricerca

Come abbiamo visto nel post dedicato all’Ottimizzazione SEO, per far sì che un sito possa essere facilmente reperibile nel web è necessario mettere in pratica alcune regole. Se non si rispettano determinate norme, infatti, si può incorrere in una penalizzazione sui motori di ricerca.

Nel caso in cui non si abbia molta dimestichezza con le più utili pratiche di SEO, si può comunque cominciare ad evitare ciò che sicuramente non bisogna fare per attuare una buona strategia di web marketing.

Di seguito vi proponiamo una serie di consigli da mettere in pratica e azioni da non compiere per permettere al vostro sito di evitare penalizzazioni durante le ricerche sul Web.

Evitare di copiare i contenuti. L’originalità è un aspetto fondamentale per ottimizzare il proprio sito. Nel momento in cui Google o altri motori di ricerca rintracciano pagine con contenuti copiati da altre o duplicati, la penalizzazione è assicurata, poiché il sito verrà letteralmente ignorato. Bisogna quindi prestare molta attenzione a ciò che si scrive su una pagina web, in modo tale da evitare la duplicazione di contenuti già presenti altrove.

Presenza di link a pagamento. La pratica di comprare link finalizzata all’aumento del traffico sul sito e all’innalzamento del ranking è fortemente sconsigliata se si vuole mettere in pratica un’azione di ottimizzazione. I link a pagamento infatti sono considerati ancora più penalizzanti del semplice scambio di link.

Link correlati. La presenza, all’interno di un sito, di link correlati alle fonti che vengono citate non è sempre un bene, perché i siti ai quali ci si collega potrebbero essere anch’essi penalizzati da Google. Bisogna quindi fare molta attenzione a questo tipo di pratica.

Testi nascosti. L’inserimento di testi invisibili all’interno di una pagina web è uno degli errori più grossolani che si possano commettere per subire una penalizzazione sui motori di ricerca.

Eccesso di anchor text. L’anchor text è un testo contenente link che si collegano ad altre pagine. Inserirne un numero eccessivo e ripeterli senza alcuna variazione può essere dannoso dal punto di vista dell’ottimizzazione SEO.

Eccessiva ottimizzazione. Abbiamo visto, nel post sul Black Hat SEO, come riuscire ad aggirare l’algoritmo dei motori di ricerca tramite una serie ti tecniche, tra cui un inserimento ampio di keyword. Questa pratica è altamente penalizzante, poiché l’ottimizzazione deve seguire dei criteri ben precisi per essere efficace.