Come fare foto a 360 gradi

Come fare foto a 360 gradi su Facebook

Sicuramente, in quest’ultimo periodo di vacanze, avrete notato il proliferare di immagini a 360 gradi sulla home del vostro profilo Facebook. Le foto a 360 gradi sono, infatti, una novità introdotta da qualche mese dal famoso social network di proprietà di Mark Zuckerberg. Ma come si fa a realizzarle? Vi spieghiamo come nelle prossime righe.

foto-a-360-gradi-su-facebook

Prima di tutto andiamo a specificare un punto. Non stiamo parlando di foto panoramiche, funzione ormai diffusa sulla maggior parte degli smartphone utilizzati abitualmente, ma di vere e proprie foto sferiche che permettono di cogliere e condividere con i propri amici dei panorami a tutto tondo.

Per poter realizzare la propria personale foto a 360 gradi occorre scaricare l’app Street View di Google, disponibile sia sull’App Store, sia per i dispositivi targati Android. Una volta effettuato il download e accettati i permessi per accedere a fotocamera, galleria e GPS, si aprirà una schermata con una mappa. Per iniziare a creare la propria foto basterà cliccare in basso a destra, sull’icona della fotocamera di colore arancione.

foto-360-01

A questo punto appariranno tre alternative: il collegamento con la fotocamera esterna, l’importazione di foto sferiche e la fotocamera. Cliccando sulla terza alternativa si potrà iniziare a comporre la propria foto a 360 gradi.

Il procedimento è molto semplice. Basterà inquadrare il punto arancione che compare sullo schermo con il proprio puntatore, ed effettuare la stessa operazione spostandosi e girandosi in maniera circolare, proprio come per realizzare una foto sferica. L’app mette quindi a nostra disposizione una vera e propria guida, ma per realizzare al meglio l’immagine si consiglia comunque, se se ne ha la possibilità, di utilizzare un cavalletto per non creare squilibri nell’immagine.

Ora non vi resterà che attendere i piccoli aggiustamenti che vengono effettuati dall’applicazione per adattare la foto. Completata l’immagine sferica, essa è pronta per essere pubblicata sul proprio profilo Facebook, oppure scaricata e tenuta privatamente all’interno della galleria dello smartphone. Se la foto viene salvata, nella galleria apparirà sfasata, ma si tratta solo dell’impossibilità, da parte dello smartphone, di leggere il fatto che essa è sferica. Se invece l’immagine viene condivisa su Facebook, il social è in grado di riconoscere la foto a 360 gradi e vi permetterà una visualizzazione ottimale.

Siete pronti ora a creare le vostre foto sferiche da esplorare in ogni direzione?