Differenza tra POP3 e IMAP

differenza tra pop3 e imap

Qual è la differenza tra POP3 e IMAP?

POP3 e IMAP sono i due principali protocolli che si utilizzano nella ricezione della posta elettronica. In questo post cercheremo di capire le loro caratteristiche e qual è la principale differenza tra POP3 e IMAP.

POP3 è un protocollo che nasce a metà degli anni ’80 come POP ed è l’acronimo di Post Office Protocol. Esso permette al client di posta elettronica di accedere all’account configurato al livello del server, dando quindi la possibilità di scaricare i messaggi dal server che fornisce il servizio al proprio sistema.

POP3 non consente, però, di scaricare la posta da più computer o dispositivi. Una volta scaricati i messaggi, infatti, questi ultimi vengono eliminati dal server e non saranno più visualizzabili. Sarà quindi necessario richiedere una copia del messaggio da tenere sul server. Il “difetto” maggiore del protocollo resta comunque il fatto di non poter accedere allo stesso account da più dispositivi contemporaneamente.

IMAP è un protocollo nato nel 1986 ed ha fornito un grande aiuto per quanto riguarda l’esigenza degli utenti di accedere allo stesso account di posta in maniera simultanea e senza perdere i messaggi ricevuti una volta scaricati.

Ma quali sono le principali differenze tra i due protocolli? Vediamone alcune.

  • Con IMAP possiamo accedere alla posta sia online che in modalità offline, poiché le email vengono memorizzate nella cache, mentre POP3 scarica i messaggi e li salva in locale.
  • IMAP consente di risparmiare tempo nel caso in cui il messaggio sia di grandi dimensioni, andando a caricare solo la parte interessata, mentre POP3 scarica i messaggi in sequenza.
  • IMAP permette di applicare delle etichette ai messaggi (es:letto, non letto, importante) e di effettuare anche delle ricerche in base al contenuto dal lato del server.
  • Contrariamente a POP3, IMAP può essere considerato un protocollo che si rifà alla tecnologia cloud, poiché permette l’accesso, anche contemporaneamente, da più dispositivi.

La scelta di uno o dell’altro protocollo dipende sicuramente dalle esigenze dell’utente, ma possiamo comunque affermare che nel momento in cui si sceglie il protocollo IMAP si ha a disposizione un servizio più completo, che solitamente è fornito appunto dai provider più evoluti.