Aggiornamento WordPress 4.6: le novità

Le ultime novità apportate dall’aggiornamento di WordPress 4.6

Dopo una prima fase dedicata alla messa a punto di test, WordPress ha finalmente ufficializzato il lancio della sua nuova versione: WordPress 4.6. La piattaforma, infatti, in questi giorni sta permettendo di scaricare direttamente dal pannello di controllo il suo nuovo aggiornamento.

L’aggiornamento di WordPress 4.6 si caratterizza per miglioramenti delle performace e, allo stesso tempo, per alcune peculiarità relative all’utilizzo. Ecco, per voi, alcune delle novità introdotte dalla famosa piattaforma.

La prima novità introdotta è relativa allo strumento che permette di reperire i link errati all’interno del proprio sito, il cosiddetto Broken Link Checker.  Nel momento in cui si inserisce un link all’interno di una pagina o di un articolo, WordPress sarà immediatamente in grado di comunicare all’utente se questo link è caratterizzato da errori. La piattaforma andrà a sottolineare il link dando l’opportunità di correggerlo prima della pubblicazione del contenuto.

wordpress-4.6

La seconda novità della nuova versione è il recupero dei contenuti. Con questa funzione non ci si dovrà più preoccupare troppo dei lavori persi poiché i contenuti saranno salvati e immagazzinati all’interno del browser che si sta utilizzando, in modo tale da essere recuperati nel caso in cui ci fossero problemi.

Un’altra novità della versione è la possibilità di effettuare aggiornamenti, installazioni di temi o di plugin senza doversi spostare da una pagina all’altra. Con questa funzione, denominata On-Page Updates, ogni installazione può essere effettuata sulla pagina sulla quale già si è, semplicemente cliccando sui tasti “aggiorna” o “installa”.

Una ulteriore novità riguarda i font. Il caricamento della dashboard sarà migliorato, permettendo un aumento della velocità e un utilizzo dei font che sono già immagazzinati sul proprio dispositivo. Muoversi all’interno del pannello di controllo di WordPress sarà quindi un’operazione più efficiente e permetterà di svolgere più velocemente il proprio lavoro.

Gli altri aggiornamenti saranno poi relativi alle performance e ai miglioramenti di stabilità, che possono essere letti con maggiori dettagli sul post ufficiale di WordPress.